Chef Franco Marasco

L’esperienza in cucina di Franco Marasco inizia nel 1982 come garzone di cucina. Dopo le prime stagioni sul Lago Maggiore, che lo trovano ancora non consapevole del proprio futuro, nel 1989 decide di lasciare l’Italia e di iniziare una serie di esperienze soprattutto all’estero che lo porteranno in vari paesi del mondo tra cui Germania, Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Francia, Svizzera, Svezia, Finlandia, Lituania Lettonia, Cipro, Israele, Marocco e che lo faranno diventare oggi uno chef apprezzato. 

Tra le varie esperienze lavorative che hanno particolarmente contribuito alla sua formazione professionale si segnalano:

- Ristorante “Lo Spago” di Walter Sacchetti una stella Michelin a Schawabing con Giancarlo Pezzei a Monaco di Baviera;

- L’ Aubergine di Monaco di Baviera 3 stelle Michelin con Eckart Witzigmann;

- Ristorante "Giannino" & "A Riccione" a Milano;

- Ristorante 'A Riccione' a Kamakura in Giappone.

Esperienza e contaminazione sono le parole chiave per comprendere la filosofia dei piatti di Franco Marasco

Ecco perchè nei suoi menù non troveremo prodotti a chilometro zero ma materie prime ricercate.